Seleziona una pagina

Vini: Bianco di Pitigliano – Morellino di Scansano – Parrina – Sovana – Capalbio – Ansonica

Questa zona si trova a sud della Provincia di Grosseto. Cominciando il viaggio da sud, si parte da Capalbio verso Magliano in Toscana, fino ad arrivare a Scansano (Morellino di Scansano). Da Scansano si può o continuare ancora verso nord, fino ad arrivare al confine del Vino Colli di Maremma che è Istia d’Ombrone. Se invece si decide di arrivare fino a Pitigliano (il paese costruito nel tufo dove si produce il Bianco di Pitigliano), a metà strada ci si può fermare a Saturnia per fare un bagno nelle famose terme. Per tornare nuovamente sulla costa, si passa per Manciano fino ad Orbetello. Il Morellino di Scansano è un vino DOC molto intenso di colore rosso rubino che si abbina bene ai piatti tipici maremmani. Il Bianco di Pitigliano invece accompagna benissimo tutti i piatti a base di pesce.

Nel “fiore della Maremma” si trova la Strada del Vino “Colli di Maremma” dove scoprire come la tradizione e le antiche usanze si sono tramutate in abitudini toscane del giorno d’oggi, coccolato da colori vivaci e profumi che trasporteranno la mente in un luogo felice.

Sant’Anna e la Maremma

Per la maremma toscana il mito di Sant’Anna è vivo ed importante. Viene riconosciuta come protettrice degli agricoltori e del racconto e per molti borghi toscani è diventata la patrona del luogo. Tutt’oggi in varie parti della costa maremmana si festeggia il 26 Luglio la festa di Sant’Anna con conseguente riposo dai lavori nei campi.

×