Seleziona una pagina

Vini: Candia Colli Apuani DOC: Bianco Secco, Bianco Amabile.
Colli di Luni DOC: Rosso, Bianco e Vermentino. Val di Magra IGT: Rosso, Bianco e Rosato. TOSCANA IGT: Rosso, Bianco

Questa è la strada del vino più a nord della Toscana. La strada famosa per il nome di questo vino parte da Pontremoli per arrivare a Fosdinovo con il Castello Malaspina, continua fino a Carrara famosa per il suo pregiato marmo con il quale è stato costruito il duomo. Prosegue fino a  Massa, dove si trovano un altro castello appartenuto ai Malaspina, il duomo e la famosa Chiesa di San Rocco, per concludere a Capanne a sud di Massa. Un percorso fortemente caratterizzato dalla presenza di attrattive sia culturali che naturalistiche. La Lunigiana è una zona molto boscosa che conserva in gran parte le sue caratteristiche di natura selvaggia perfettamente integrate con elementi urbani ed artistici, costellata di castelli, pievi, borghi medievali e case rurali. Il percorso molto variegato che dal mare passa all’entroterra fino alle Alpi Apuane, che offre tante scoperte culinarie in una tradizione toscana che si sposa egregiamente con quella ligure.


Itinerari nella zona di produzione nei Colli di Candia
Sul versante carrarese si consiglia la visita della “Via di Fontia” mentre sul versante massese abbiamo la “Via dell’Uva” .

Siete interessati alla Strada del vino Colli di Candia e di Lunigiana? Contattateci vi organizzeremo un soggiorno su misura con incluse tutte le visite che desiderate: alle Cantine, alle Cave di Marmo, ai Castelli della Lunigiana, Carrara, Pietrasanta…., percorsi a piedi, in bici,….tutto quello che desiderate per un soggiorno ricco di emozioni.

Vuoi saperne di più sui vini Colli di Candia e di Lunigiana? Scopri di più_Strade del vino di Candia e di Lunigiana

A Colonnata, antico borgo di cavatori, a cui hanno dedicato un monumento e, per non dimenticare, ogni anno si rinnova l’appuntamento con la rievocazione della lizzatura storica. Con un duro lavoro e con manovre difficili da eseguire, una squadra di lizzatori fa scendere dalla via di lizza, superando una pendenza del 50%, un blocco di marmo bianco di Carrara di oltre 20 tonnellate, dal piazzale di cava fino al piano caricatore, facendo rivivere l’antico metodo di trasporto dei blocchi di marmo, così come veniva effettuato nei secoli scorsi.

×