Seleziona una pagina

TREKKING & BIKE SUL MONTE AMIATA

Per gli amanti della natura e dello sport all’aperto, il Monte Amiata è un luogo davvero suggestivo. A piedi, correndo o in bicicletta potrete scoprire come muta il suo paesaggio: passando da boschi rigogliosi di castagni a faggete incantate, vegetazione ricca ma ordinata, rocce vulcaniche di straordinaria bellezza. Un luogo raro al mondo, che solo dove ci sono vulcani spenti da millenni, potrete trovare qualche elemento.
Vi proponiamo 4 sentieri tracciati che da Abbadia San Salvatore raggiungono la montagna tutti percorribili sia a piedi che in bicicletta, tutti segnalati da cartelli e colori. A voi la scelta di quello più idoneo.

“Percorso della Miniera”

Colore del percorso: Rosso
Difficoltà: Facile
Lunghezza: 4,3 Km
Altitudine partenza: 830 s.l.m.
Altitudine massima: 985 s.l.m.
Tempo percorrenza:
Trekking 0.50h
Corsa: 0.25h
Bicicletta: 0.15h

“Percorso della Cipriana”

Colore del percorso: Azzurro
Difficoltà: Media
Lunghezza: 12,5 Km
Altitudine alla partenza: 830 s.l.m.
Altitudine massima: 1068 s.l.m.
Tempo percorrenza:
Trekking: 2.20h
Corsa: 1.30h
Bicicletta: 0.50h

“Percorso di S. Antonio”

Colore del percorso: Marrone
Difficoltà: Media
Lunghezza: 9,8 Km
Altitudine alla partenza: 830 s.l.m.
Altitudine massima: 1068 s.l.m.
Tempo percorrenza:
Trekking: 2.00h
Corsa: 1.05h
Bicicletta: 0.40h

“Percorso del Capomacchia”

Colore del percorso: Viola
Difficoltà: Impegnativo
Lunghezza: 22,5 Km
Altitudine alla partenza: 830 s.l.m.
Altitudine massima: 1480 s.l.m.
Tempo percorrenza:
Trekking 5.20h
Corsa 2.30h
Bicicletta 1.50h

Ami la Natura, Sei uno sportivo? Scopri con noi questi e molti altri itnerari in questa zona e nel resto della Toscana. Scopri tutti gli altri sport che puoi praticare.

Il monte Amiata è un gruppo montuoso di origine vulcanica. Il massiccio montuoso, oltre all’omonima vetta che raggiunge i 1738 metri sul livello del mare, include anche una serie di cime, in continuità l’una con l’altra con altitudini tra i 900 e 1200 metri. con affascinanti Rocce e Laghetti di origine vulcanica. Le sorgenti dei fiumi Fiora, Vivo, Albegna e Paglia sgorgano in notevole quantità laddove finiscono le rocce trachitiche e inizia il basamento calcare-argilloso, costituiscono una imponente ricchezza idrica che caratterizza da sempre questo rilievo vulcanico

La faggeta del Monte Amiata, con esemplari centenari, è la più vasta d’Europa.

×