Seleziona una pagina

Le 15 Tappe Toscane della Via Francigena

Potete scegliere alcune tappe e approfondire la conoscenza dei luoghi che attraversate. Scegliete le soste che volete fare e vi organizzeremo il soggiorno indicandovi cosa potete fare e vedere, in autonomia o con una guida. Intanto potete già scoprire qualcosa in più sulle tappe selezionando scopri di più.

Tappa n° 1

Dal Passo della Cisa a Pontremoli – 19Km/5 ore

Per un ripido dislivello, questo tratto viene considerato abbastanza difficoltoso; passa attraverso diversi borghi e paesaggi che hanno mantenuto, nei secoli, il loro fascino medievale. Interessante è il Labirinto alla fine del tratto a Pontremoli, che è stato  il simbolo della via Francigena.

Tappa n° 2

Da Pontremoli ad Aulla – 33km/8 ore

Fare attenzione ad un tratto un pò trafficato dalle macchine alla fine del percorso; la Pieve di Sorano ed il Castello di Malaspina sullo sfondo sono senza dubbio due delle attrazioni più rilevanti di questo tratto.

Tappa n° 3

Da Aulla a Carrara-Avenza – 33km/8 ore

Nonostante la seconda metà del tratto sia di livello di difficoltà basso, la prima parte è caratterizzata da qualche dislivello che la classifica come abbastanza difficoltosa. Si snoda attraverso i borghi, le fortezze ed i castelli della Lunigiana, offrendo anche uno scorcio del mare e della costa toscana.

Tappa n° 4

Da Avenza a Pietrasanta – 28km/6 ore

Attraversere paesaggi caratterizzati dal contrasto tra le cime delle Apuane, con il loro bianco, il mare sottostante ed i tipici campi coltivati, le distese di vigneti ed oliveti. Passerete dalla città di Carrara, rinomata in tutto il mondo per le sue cave di marmo, per poi finire in Pietrasanta, conosciuta e apprezzata da molti artisti internazionali.

Tappa n° 5

Da Pietrasanta a Lucca – 32km/7.5 ore

Il percorso, che attraversa le colline ed i boschi vicino a Camaiore, segue il declino delle colline verso valle per poi entrare nella città di Lucca dall’antica porta di San Donato.

Tappa n° 6

Da Lucca a Altopascio – 18km/4 ore

Questo tratto viene considerato abbastanza semplice, anche se in passato l’intera area era ricoperta dalla boscaglia, lasciando i pedoni ed i pellegrini in balia dei banditi e dei relativi pericoli.

Tappa n° 7

Da Altopascio a San Miniato – 25km/6 ore

Siamo a valle, per cui questo tratto viene considerato abbastanza facile. Un tempo un padule, quest’area è stata completamente bonificata ed offre scorci di piccoli borghi da ammirare durante il percorso.

Tappa n° 8

Da San Miniato a Gambassi Terme – 24km/6 ore

Particolarmente bella, questa sezione della via Francigena si snoda attraverso le colline della Val d’Elsa offrendo vedute panoramiche mozzafiato in ogni direzione. Approfittatene per far riposare i vostri piedi nelle acque termali di Gambassi.

Tappa n° 9

Da Gambassi Terme a San Gimignano – 13km/3 ore

Si tratta di un percorso facile, ideale soprattutto per gli amanti delle bici. Tratto noto per gli edifici costruiti per far aumentare i pellegrini in sosta. Approfittate del percorso breve per visitare la bellissima San Gimignano con le sue pittoresche torri.

Tappa n° 10

Da San Gimignano a Monteriggioni – 30km/7 ore

Questo è, senza dubbio, considerato universalmente uno dei tratti più belli. In questo tratto avrete l’occasione di visitare alcune delle chiese più caratteristiche e terminare l’itinerario nella città dalle possenti mura di Monteriggioni.

Tappa n° 11

Da Monteriggioni a Siena – 21km/6 ore

Passerete attraverso terre bonificate, folte foreste e “strade bianche” per poi entrare a Siena attraverso la porta cittadina “Porta Camolia”. Meritano sicuramente una visita il Duomo, Piazza del Campo e l’Ospedale di Santa Maria della Scala.

Tappa n° 12

Da Siena a Ponte d’Arbia – 30km/7 ore

In questo tratto della via francigena si ha un mutamento del paesaggio: le colline diventano più dolci e non sono più ricoperte da spesse boscaglie, vi sono meno vigneti ed oliveti e più campi di grano, mentre il tipico aspetto delle Crete Senesi diventa sempre più pronunciato ed evidente.

Tappa n° 13

Da Ponte d’Arbia a San Quirico – 27km/6 ore

La strada prosegue attraverso ampie distese di grano, girasoli, vigneti e la città di Buonconvento, mantenuta in ottimo stato. Lo scenario della Val d’Orcia sembra distendersi sotto i vostri occhi sorprendendovi per la rara bellezza che vi regalerà innumerevoli opportunità per fare foto uniche.

Tappa n° 14

Da San Quirico a Radicofani – 33km/7 ore

Le colline in quest’area sono più pronunciate, troverete continue salite e discese…ma la zona è anche ricca di sorgenti termali, come quella di Bagno Vignoni e Bagni San Filippo in cui potrete ristorarvi.

Tappa n° 15

Da Radicofani a Aquapendente – 32km/7 ore

Ed eccoci all’ultimo tratto che ha inizio in Toscana e termina nel Lazio. Le vedute sono spettacolari, soprattutto ai confini della regione; si vede il Monte Amiata, così come l’inizio della regione del Lazio.

×